INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI EX ART. 13 REGOLAMENTO UE 679/2016

Gentile Cliente, la informiamo che ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679 del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, i dati forniti saranno trattati secondo i principi di liceità, correttezza e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Pertanto, Le forniamo le seguenti informazioni:

Il Titolare del trattamento è Lojacono Commerciale S.p.A., con sede legale in via Sirio, 12 – 90125 Palermo.

Il DPO è contattabile all’indirizzo: dpo@lojacono.it

Il Titolare tratta i dati personali identificativi, quali ad esempio nominativo, dati anagrafici e bancari, e-mail, numeri telefonici, indirizzo postale (in seguito “Dati”) da Lei forniti in occasione dell’acquisto di prodotti ed in genere in esecuzione del rapporto contrattuale in essere col Titolare.

I dati oggetto di trattamento sono:

  1. Dati comuni per finalità amministrative e contabili per gestione degli obblighi previsti da leggi, regolamenti o dalla normativa comunitaria ovvero imposti dalle Autorità; per la tutela dei diritti del Titolare in sede giudiziaria per la gestione degli eventuali contenziosi.

In relazione a queste finalità il conferimento è indispensabile per l’erogazione del servizio. In questo caso i dati raccolti saranno conservati per 10 anni e per eventuali ulteriori termini previsti dalla legge.

  1. Dati comuni per finalità connesse all’utilizzo e alla gestione della carta fedeltà, nonché allo svolgimento dei servizi e all’attribuzione dei vantaggi a essa associati sulla base di un contratto.

In relazione a questa finalità il consenso è facoltativo, ma il mancato conferimento Le impedirà di ricevere la carta fedeltà.

Qualora decida di restituire la carta fedeltà e recedere dal Regolamento, il Titolare conserverà i dati personali conferiti solo per finalità di carattere amministrativo dalla cessazione del rapporto contrattuale (10 anni), salve eventuali ulteriori esigenze per cui il loro ulteriore mantenimento sia concesso e/o richiesto da specifiche disposizioni di legge

  1. Dati comuni per ricevere periodicamente la newsletter tramite mail all’indirizzo di posta elettronica da Lei indicato, su suo consenso.

In relazione a questa finalità il consenso è facoltativo, ma il mancato conferimento Le impedirà di ricevere la nostra newsletter.

In questo caso, i dati saranno conservati fino a revoca del Suo consenso.

  1. Dati comuni per finalità commerciali e invio di comunicazioni commerciali con sms al numero di telefono da Lei indicato, su suo consenso.

In relazione a questa finalità il consenso è facoltativo, ma il mancato conferimento Le impedirà di ricevere le nostre offerte commerciali.

In questo caso, i dati saranno conservati fino a revoca del Suo consenso.

Il trattamento sarà effettuato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 GDPR e potrà avvenire sia mediante sistemi informatici (cloud, internet, intranet, computer e dispositivi mobili) e processi automatizzati, sia in modalità cartacea (archivi).

I Suoi Dati saranno trattati per le finalità di cui sopra da dipendenti e/o collaboratori del Titolare nella loro qualità di incaricati del trattamento e/o referenti interni del trattamento e/o amministratori di sistema; da soggetti terzi (ad esempio, fornitori, professionisti, banche, affiliati) ove svolgano attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.

Senza Suo espresso consenso (ex art. 6 lett. b), c) GDPR), il Titolare potrà comunicare i Suoi Dati ad Enti pubblici per ottemperare agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o dalla normativa comunitaria ovvero imposti dalle Autorità, che li tratteranno nella loro qualità di titolari autonomi del trattamento.

Potranno essere altresì comunicati a Soggetti Terzi (ad esempio, partner e aziende clienti), che tratteranno i dati per lo svolgimento di attività strumentali ai servizi richiesti e alle finalità di cui sopra. In genere i fornitori di servizi prescelti operano tramite data center localizzati sul territorio dell’Unione Europea. Nel caso i Suoi dati saranno oggetto di trasferimento in Paesi Extra-UE, anche per finalità di gestione tecnica dei dati raccolti, questo avverrà esclusivamente nel pieno rispetto della normativa Europea GDPR, verso Paesi Terzi per i quali sussistano adeguate garanzie di tutela del trasferimento o siano state sottoscritte specifiche clausole contrattuali di tutela dei dati personali.

Infine, i suoi dati potranno essere comunicati a soggetti terzi che agiscono in qualità di autonomi titolari per la gestione delle consegne. Tali soggetti predisporranno apposita informativa da Lei consultabile tramite i riferimenti forniti dai titolari stessi.

In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’artt.15-22 del Regolamento UE 2016/679, ed in particolare i diritti di accesso, rettifica, integrazione e, nei casi consentiti la portabilità dei dati conferiti, oltre al diritto di cancellazione, limitazione o opposizione al trattamento dei “Dati” per motivi legittimi, nonché il diritto di reclamo all’Autorità Garante, contattando il Titolare, con le modalità di seguito indicate:

  • inviando una raccomandata a.r. all’indirizzo del Titolare sopraindicato
  • inviando una e-mail a privacy@ljcnet.com
  • inviando una mail a dpo@lojacono.it


Al fine di garantire la protezione delle informazioni personali dell’interessato, potremmo aver bisogno di richiedere ulteriori informazioni specifiche, che confermino l’identità dell’interessato richiedente e garantirne così il diritto di accesso alle informazioni (o a esercitare uno qualsiasi degli altri diritti) solamente a persone aventi il diritto di ricevere tali comunicazioni. Si tratta di un’altra misura di sicurezza idonea alla protezione dei dati personali.
La richiesta di accesso alle proprie informazioni personali (o per esercitare uno dei diritti sopraindicati) è gratuito. Tuttavia, se la richiesta fosse chiaramente infondata o eccessiva potremmo addebitare un contributo spese ragionevole tenendo conto dei costi amministrativi sostenuti per fornire le informazioni oppure rifiutarci di soddisfare la richiesta in tali circostanze.